06 maggio 2008

4uattro° - Zona virale


Picture by Iguana Jo.
Anche quest'anno abbiamo incoscientemente partecipato a 4 giorni corti, il concorso per cortometraggi organizzato dal Nonantola Film Festival.
Anche quest'anno non siamo stati ammessi alla finale.
(Giustamente, oserei dire!).

Ma dato che siamo piuttosto orgogliosi della nostra creatura (e anche senza vergogna, almeno a sentire chi ci sta vicino!) abbiamo deciso che il mondo non poteva rinunciare alla visione del nostro magnifico film.

Prima di cominciare con la proiezione ecco qualche estratto dal regolamento del concorso:

- La gara consiste nel realizzare in 4 giorni di lavorazione un cortometraggio della durata massima di 4 minuti, dai titoli di testa ai titoli di coda compresa la colonna sonora (originale o per la quale si sia in possesso delle necessarie autorizzazioni).
- Il cortometraggio dovrà contenere alcuni elementi obbligatori che verranno comunicati ad inizio gara e dovrà rispettare il genere assegnato per sorteggio durante la serata di inizio gara.

Gli elementi obbligatori sono tre.
un particolare di costume: giubbotto catarifrangente
l'oggetto di scena: lucchetto
una battuta obbligatoria: "è solo questione di tempo"

Per noi è stato estratto il genere Horror.
Buon divertimento.



(i responsabili del capolavoro, oltre al sottoscritto, sono Gianluca V, Gianluca P, Giovanni X, Nicoletta, Raffaella & Anna)



9 commenti:

  1. Ottimo lavoro Giorgio:-)
    Un salutone dall'abate

    RispondiElimina
  2. Ciao Simone!

    Beh… "ottimo lavoro" mi pare un po' eccessivo… :-)
    Però son contento tu abbia gradito!

    Grazie!

    RispondiElimina
  3. E beccatelo sto ottimo no?:-)
    Un salutone dall'abate

    RispondiElimina
  4. Solo perché insisti!

    :-)

    ciao!

    RispondiElimina
  5. L'inizio mi ricorda 28 SETTIMANE DOPO. Poi la storia scompare... direi che non decolla. Il montaggio però è fatto bene, mi piace. Secondo me il passaggio dalla normalità (paura) alla follia della ragazza è troppo repentino, poco credibile. Stile interessante comunque. Considerando i 4 giorni poi, il vostro lavoro non può che essere elogiato. Al posto vostro starei ancora a scegliere se usare il bianco e nero o i colori. :)

    Un saluto,

    7

    RispondiElimina
  6. Altri commenti a freddo qua.

    Ciao Jo,
    grazie!
    X

    RispondiElimina
  7. Grazie per l'apprezzamento Domenico!

    Evvai Giovanni!

    \m/ \m/

    (queste sono le manine che splinder non vuole! :-))

    RispondiElimina
  8. so quanto ci vuole per girare un corto e montarlo, e ciò che avete fatto in quattro giorni è davvero molto. complimenti, ragazzi :)

    RispondiElimina